image01I temi del 2019


Recupero del potere d’acquisto, plurilinguismo, pensioni, solidarietà e welfare: sono questi alcuni dei temi su cui si focalizzerà l’impegno della Cgil/Agb nel 2019. Nella tradizionale conferenza stampa d’inizio anno, oltre alle prospettive future, il sindacato, che conta più di 36 mila iscritti, ha fatto anche bilancio delle iniziative realizzate.

BILANCIO – Per la Cgil/Agb il 2018 è stato l’anno del congresso provinciale che ha visto un cambiamento al vertice dell’organizzazione. Al posto di Alfred Ebner è subentrata alla guida del sindacato, Cristina Masera. Al precedente segretario Ebner il compito di tratteggiare i punti salienti dell’anno passato: “E’ stato il periodo – ha detto - con il cambiamento politico più radicale dal dopoguerra, sia a livello nazionale, che locale. Siamo di fronte a un mix di populismo, condito da forme di chiusura verso gli stranieri, paure collettive alimentate ad arte, promesse di difficile realizzazione e un forte scetticismo verso l’Europa”. Sui temi strettamente sindacali, tra le criticità citate il nodo delle pensioni che ha già visto scendere in piazza i pensionati per il mancato rispetto degli accordi sull’adeguamento delle pensioni all’inflazione. A livello locale, la Cgil dell’Alto Adige si è impegnata per il rinnovo dei contratti, sanità e welfare.

PATTO SVP-LEGA – Sul patto di giunta la neo segretaria Masera è intervenuta sulle modalità di approvazione del testo: “L’eterodirezione dichiarata dagli eletti della Lega legittima il dubbio che ogni volta che la giunta dovrà prendere una decisione su un argomento non compreso nell’accordo dovranno essere consultati Calderoli e Salvini. La domanda che poi sorge è se i futuri disegni di legge provinciali dovranno avere la stessa approvazione prima di essere inviati alle commissioni legislative”. Nell’accordo Masera ha inoltre registrato lo “scarso interesse” per il confronto con le controparti, visto che nelle premesse si parla di dialogo con le parti sociali come metodo da utilizzare in caso di conflitto tra contrapposti interessi e non come confronto abituale. La segretaria si è quindi chiesta se verrà ridotto il perimetro del confronto della scorsa legislatura.
Nel dettaglio, Masera ha definito importante l’accenno ai rinnovi contrattuali e quindi la richiesta alla politica del sindacato è quella di mantenere gli impegni elettorali, ovvero di assicurare un miglioramento del reddito dei lavoratori dipendenti. “Le categorie – ha proseguito - potranno verificare la volontà di realizzare uno straordinario anno di contrattazione, posto che ci sono ancora contratti di comparto dei settori pubblici da chiudere prima di rinnovare il contratto di intercomparto”.
Per la Cgil/Agb fonte di controversia saranno gli intenti rispetto ad Inail, Inps ed Agenzia delle Entrate: “Non è ancora chiaro se l’ipotesi di passaggio del personale sia pensato verso l’ente Regione o verso la Provincia. Il percorso difficile e non completamente risolto del personale della Giustizia dovrebbe essere di per sé un chiaro esempio di come non aggiungere problemi invece di risolverli”.
La Cgil altoatesina ha dato invece un giudizio favorevole su alcuni intenti, come il passaggio dell'ordinamento dei Comuni dalla Regione alla Provincia, ha appezzato il fatto che si parli di sviluppo sostenibile e ha condiviso l’importanza di migliorare l’offerta sull’apprendimento delle lingue come fondamentale alla convivenza. A giudizio del sindacato a questo programma manca invece, ad esempio, il pensiero su come facilitare il recupero dell’evasione fiscale.

OBIETTIVI – Continua anche per il 2019 l’impegno unitario. “E’ in programma per sabato 9 febbraio – ha anticipato Masera - una manifestazione indetta dalle tre sigle sindacali a Roma per protestare contro la Finanziaria”. Manovra ritenuta dalla Cgil “in larga parte insufficiente”, visto che “non affronta i veri problemi, come la mancanza di lavoro e il raffreddamento della congiuntura”. Il Patto per l’Alto Adige, proposto unitariamente per recuperare potere d’acquisto, rimane uno degli obiettivi della Cgil. La sicurezza sul lavoro sarà un tema fondamentale, anche alla luce della diminuzione, prevista dalla legge di bilancio nazionale, delle risorse Inail sulla prevenzione.

TESSERAMENTO – La Cgil/Agb è soddisfatta di aver chiuso il 2018 con oltre 36.500 iscritti, quindi in aumento rispetto al 2017, dove erano 35 mila. Tra gli iscritti oltre il 64% sono lavoratori attivi con un rapporto molto equilibrato fra donne (51%) e uomini (49%).

SERVIZI – Nel 2019, la Cgil investirà nei servizi, rinforzando l’attività nelle diverse zone dell’Alto Adige per una politica anche di contrattazione sociale capillare. Nell’ottica del miglioramento dei servizi, in primavera sarà aperta una nuova sede Inca, più spaziosa e accogliente, in prossimità della sede centrale in via Roma a Bolzano.

Ottimi i risultati in termini numerici per i servizi della Cgil-Agb. Più che positivo il 2018 per il Caaf, che si conferma il primo Caaf dell’Alto Adige per numero di modelli 730 con circa 33 mila dichiarazioni presentate. Sono state inoltre elaborate e inviate oltre 37 mila dichiarazioni Durp, acquisendo anche in questa tipologia di pratica il primato per numero di modelli inviati e oltre 5 mila modelli Isee. Il Caaf della Cgil/Agb elabora inoltre il 34% di successioni presentate in Provincia e assiste circa 350 famiglie nelle procedure burocratiche per la gestione amministrativa delle badanti.
Anche per il Patronato Inca il lavoro è in continuo aumento con 2.000 pratiche in più rispetto al 2017. Sono oltre 46 mila le pratiche registrate nel 2018, si tratta di domande di pensione, prestazioni sociali nazionali e locali e domande di disoccupazione.
Nel 2018 gli Uffici vertenze del sindacato hanno aperto in tutto l’Alto Adige oltre 2 mila pratiche.

e-max.it: your social media marketing partner

NOTA! Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente.

Clicca su APPROVO per chiudere questa informativa, oppure approfondisci leggendo la Cookie policy completa.

Approvo

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 - "Codice in materia di protezione dei dati personali" (di seguito denominato "Codice") è necessario che ti vengano fornite informazioni in merito all'utilizzo dei tuoi "dati personali".

Di seguito è riportata la Privacy policy di cgil-agb.it . Essa contiene tutte le informazioni che devi conoscere perchè tu possa utilizzare il Sito con serenità ed in piena coscienza dei dati che fornisci o fornirai durante la tua navigazione sul Sito.

In ogni caso è importante informarti sin da subito che non saranno trattati tuoi "dati sensibili".

Titolarità del trattamento ed ambito di applicazione

La presente Privacy policy si applica esclusivamente alla navigazione sul sito cgil-agb.it (da ora in poi Sito) raggiungibile all'indirizzo internet http://www.cgil-agb.it e regolarmente registrato da CGIL-AGB / via Roma 79 / 39100 Bolzano - IT

Titolare del trattamento dei dati raccolti è CGIL-AGB nella persona del suo Legale Rapprensentante, le cui generalità sono state in precedenza riportate.

Fonti dei dati personali

Gli applicativi dedicati al funzionamento di questo Sito potrebbero rilevare, nel corso del loro normale funzionamento, alcuni tuoi dati (la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet), comunque non associati a te direttamente.

Tra i dati raccolti possono essere compresi anche, a titolo esemplificativo e non esaustivo, l'indirizzp IP, i nomi di dominio e il tipo di browser dei computer utilizzati per connettersi al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri riguardanti il sistema operativo e l'ambiente informatico che utilizzi.

Questi dati non consentono, in ogni caso, di giungere alla tua identità e sono da considerarsi, quindi, anonimi.

Particolari fonti dei dati personali sono indicate nelle specifiche Privacy policy predisposte per particolari servizi offerti dal Sito o software da esso utilizzati per il proprio corretto funzionamento e di seguito riportate.

Finalità del trattamento

I dati che ti riguardano saranno trasformati in dati anonimi ed elaborati in forma aggregata per scopi statistici e per assicurare continuità di servizio e per il miglioramento del Sito medesimo.

Se non sei in accordo con tale prassi sei pregato di non navigare il Sito nè tantomeno di fruire dei servizi da esso offerti.

L'IP potrebbe, in alcuni casi, essere utilizzato al fine esclusivo di bloccare tentativi di danneggiamento al Sito medesimo, nonchè attivitè costituenti reato ai sensi delle leggi vigenti.

Particolari finalità del trattamento sono esposte nelle specifiche Privacy policy predisposte per particolari servizi offerti dal Sito o software da esso utilizzati per il proprio corretto funzionamento e di seguito riportate.

Modalità del trattamento dei dati

I dati da te forniti e dal Sito raccolti sono trattati soltanto per il tempo strettamente necessario.

Essi sono trattati in forma elettronica ed aggregati per i fini sopra esposti.

Modalità particolari di trattamento sono esposte nelle specifiche Privacy policy predisposte per particolari servizi offerti dal Sito o software da esso utilizzati per il proprio corretto funzionamento e di seguito riportate.

Facoltatività

Ai fini della navigazione del sito non è richiesta la comunicazione di dati personali se non quelli anonimi e strettamente necessari per le finalità sopra indicate.

Tuttavia esistono sezioni del sito che richiedono la creazione di un profilo di autorizzazione e la previa autenticazione informatica per essere navigate. La creazione del profilo comporta la comunicazione al Sito di dati personali ulteriori rispetto a quelli anonimi richiesti per la semplice navigazione.

Tali dati vengono utilizzati al solo fine di erogare i servizi eventualmente richiesti e trattati secondo le specifiche Privacy policy all'uopo predisposte e di seguito riportate.

Soggetti o categorie di soggetti che possono accedere ai dati o venirne a conoscenza (d)

L'accesso diretto ai tuoi dati è consentito esclusivamente al Titolare del trattamento su indicato.

Fornitrice del servizio di hosting è Studio Creating società cooperativa - Via G. Galilei 2/E - Bolzano 39100 - IT, può avere potenzialmente accesso ai dati esclusivamente per ragioni tecniche di necessità ed urgenza che richiedano un intervento al fine di non pregiudicare le funzionalità e la sicurezza del Sito.

Altri servizi sono o possono essere offerti da altre aziende. Informazioni in tal senso sono presenti nelle Privacy policy redatte per ogni singolo servizio e di seguito riportate.

Diritti dell'Interessato (articolo 7)

Infine è importante che tu sappia che il Codice riconosce agli Interessati la possibilità di esercitare specifici diritti, in base a quanto indicato all'art. 7 del Codice integralmente riprodotto di seguito.

Articolo 7 del "Codice"

L'Interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

- delle finalità e modalità del trattamento; della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

- degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'art. 5, comma 2;

- dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L'interessato ha diritto di ottenere:

- l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non à necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

- l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a. e b. sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

- per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;

- al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Cookies

Parte di questo sito utilizza i cookie, che sono file di testo che vengono depositati sul tuo computer dal Sito per consentirgli di analizzare come gli utenti lo utilizzano per scambiare informazioni tra il server e l'utente.

Nessun dato importante viene scambiato tramite cookie. Essi consentono l'automazione di alcune operazioni risparmiandoti procedure complesse e sono talvolta essenziali per il corretto funzionamento del Sito.

All'interno dei cookie creati da cgil-agb.it e dai servizi di cui si avvale non vengono memorizzati tuoi dati personali che consentano di risalire e/o conoscere in modo diretto la tua identità  e non rappresentano un rischio per la tua privacy o per l'integrità dei sistemi informatici che utilizzi per accedere alla rete di comunicazione Internet ovvero al Sito.

Nel caso non fossi daccordo su tale prassi puoi disabilitare l'uso dei cookie dal tuo browser ma questo potrebbe causare difficoltà alla navigazione del Sito.

I dati eventualmente raccolti o conservati dai cookie, con le modalità sopra precisate, non vengono trasmessi a terzi, salvo quando ciò sia necessario per il corretto funzionamento dei servizi forniti dal Sito e ad esso erogati dai soggetti terzi medesimi.

Specifiche informative riguardo l'uso dei cookie sono presenti nelle Privacy policy redatte per specifici servizi offerti dal Sito e sono di seguito riportate.

Integrazioni alla presente Privacy policy

In relazione a specifici servizi offerti al Sito e/o da esso a te offerti sono state predisposte specifiche Privacy policy che costituiscono parte integrante della presente Privacy policy generica.

Di seguito i link alle Privacy policy dei servizi specifici: